IL NUOTO È RITMO.

Swim'n'Swing è un modello innovativo nell’ambito dello nuoto che rivoluzionerà il modo di vivere l’allenamento ed il rapporto con la piscina

IL NUOTO È RITMO.

Swim'n'Swing è un modello innovativo nell’ambito del nuoto che rivoluzionerà il modo di vivere l’allenamento ed il rapporto con la piscina

Un nuovo approccio alla tecnica del nuoto che integra la biomeccanica classica all’uso della musica e della Musicoterapia

SWIM’N’SWING, MUSICOTERAPIA IN ACQUA APPLICATA AL NUOTO
Swim’n’Swing è un progetto realizzato da EndasForm Sardegna onlus e finanziato della Regione Sardegna in base ad un emendamento alla Legge Finanziaria 2020.
Nasce dall’esperienza e dalle competenze di Dario Masala, istruttore FIN, istruttore FINP  (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), musicista e musicoterapista.
Mira a definire un modello innovativo nell’ambito dello sport e delle disabilità che rivoluzionerà il modo di vivere l’allenamento ed il rapporto con la piscina. Rappresenterà inoltre una metodologia sperimentale di allenamento che integra la biomeccanica classica all’uso della musica.

Swim'n'Swing consentirà a tutti gli atleti di seguire allenamenti adattatati alle loro esigenze specifiche, ottimizzandone i movimenti e migliorando la performance.

Il progetto SWIM'N'SWING prevede che le nuotate vengano valutate da un punto di vista didattico-scientifico e ciò sarà interessante per capire se le performance degli atleti possono arricchirsi in termini tecnici. Per questo motivo è di grande importanza la partecipazione come consulente tecnico dell’ingegnere biomeccanico sassarese Stefano Nurra, attualmente operativo presso il centro tecnico di Bursa, in Turchia, dove studia e allena atleti internazionali di fama mondiale. Sarà di rilevanza strategica individuare le modalità con cui musicoterapisti, allenatori e ingegneri biomeccanici, con l'aiuto di una psicomotricista funzionale e di una pedagogista clinica, possano interagire per incrociare i loro dati al fine di monitorare la tecnica, risultati cronometrici e metronomici.
E' importante inoltre considerare  l'intervento di musicisti molto validi come Mauro Mulas (pianista e compositore) e Daniele Piu (batteria) che si occupano di didattica ritmica e Daniele Sanna (chitarra dei Getsemani) che darà il suo contributo in studio per gli arrangiamenti dei brani.